RIDERE RIDERE 2018

 

RIDERE RIDERE 2018 

Torna la rassegna di comicità a Piazzetta (San Zenone) a Fermo organizzata dall’Associazione Lagrù, in collaborazione con il Comune di Fermo.

L’Appuntamento con il divertimento e la comicità è fissato per i martedì di luglio nella splendida cornice delle mura storiche di Fermo, nella Piazzetta di San Zenone.

Presentatore d’eccezione di tutte le serate  Michele Gallucci 

 

MARTEDÌ 3 LUGLIO

Sergio Viglianese  in “Dio perdona ma il Meccanico no!” – La grande scuola comica Romana

Sergio Viglianese, che vanta spettacoli sui palchi di Zelig e Colorado, porterà in scena una comicità vivace e mai volgare.

Gaspare il Meccanico romano, Carmelo il Killer dei Vips e un Angelo custode che vuole licenziarsi, sono gli Alter Ego del protagonista che si alternano sul palco intervallati dai monologhi carichi di battute e situazioni comiche.

Tutti insieme compongono uno spettacolo imperdibile, dal quale il pubblico non riesce a staccare lo sguardo e smettere di ridere, fotografando il mondo paradossale nel quale viviamo, sdrammatizzano ed esorcizzando i problemi, cercando quella leggerezza e quel divertimento che solo la comicità può regalare.

MARTEDÌ 10 LUGLIO

Andrea Farnetani  in “Trick-Nic” – Visual Comedy e tanto Clown

Trick-Nic, vincitore del Pavè d’or al Festival des Artistes de Rue 2014 a Vevey, è un picnic di trucchi e abilità, la cui estetica è ispirata alla classica tovaglia, a scacchi rossi e bianchi, compulsivamente presente in tutti gli elementi di scena.

Senza parole, Trick-Nic è uno spettacolo che promuove il gioco e una comunicazione intima, diretta e sensibile con il pubblico, che a sua volta condivide la sofferenza del clown nell’errore e l’euforia nel successo.

Trick-Nic è uno spettacolo che rende omaggio sia al clown tradizionale che a quello contemporaneo e che crea una vera atmosfera d’amore e di affetto tra attore e spettatore.

MARTEDÌ 17 LUGLIO

Domenico Lannutti  in “Riflessioni di un uomo che non fa niente e non vorrebbe fare neanche quello” – l’Insostenibile Leggerezza dell’Umorismo

Domenico Lannutti presenta uno spettacolo di comicità, magia e follia tra paradossi paradossali, coppie scoppiate, consumatori consumati, obesi mentali, mondi alla rovescia, sfortunati fortunati, sogni assurdi chiusi dentro un cassetto di cui è andata smarrita la chiave.

La vita è una barzelletta e noi siamo la battuta e non ci resta altro che ridere.

MARTEDÌ 24 LUGLIO

Piero Massimo Macchini  in Radical Grezzo – comicità a Km0

Piero Massimo Macchini non ci fa. Ci è proprio. Un po’ tonto, un po’ furbo o semplicemente comico.

Nel suo alter ego più comunicativo, il Provincialotto, sceglie di rivelare al mondo il suo codice etico, sintetizzato perfettamente in due sole parole: radical grezzo. Puro, integrale, non raffinato, ma neanche contaminato.

Stanco della marchigianità da cartolina dichiara guerra a chi si vergogna della propria identità territoriale e abbandona ogni sentimento di pluralismo intellettuale per un sano e moderno bigottismo cosmopolita. Il Provincialotto sente di poter contribuire alla solidità della “cultura media” e alla nascita di una nuova maschera per la commedia dell’arte.

In un mondo in cui tutti sono opinionisti, tutti sono bravissimi a giudicare, ma nessuno sbaglia mai, il Provincialotto si dissocia con un atto di grande incoerenza. Dichiara con orgoglio e con quel poco di onestà intellettuale che possiede: “Sì, io sono un radical grezzo e affronto tutto, ma proprio tutto con il sorriso sulle labbra”.

RIDERE RIDERE 2018
Tagged on:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *