GestiColors

 

 

GESTICOLORS

Siete pronti per ridere con il nuovo spettacolo di Piero Massimo Macchini?

 

DOVE?
Auditorium Graziano Giusti Lagrù
Via Murri – Sant’Elpidio a Mare

QUANDO?
da Giovedì 27 a Domenica 30 dicembre alle ore 21.15
31 dicembre Capodanno_Special Event (Show Music Food & Drink)
da giovedì 3 a domenica 6 gennaio alle ore 21.15

[ 30 dicembre e 6 gennaio doppia replica. Primo spettacolo alle 17.00 secondo spettacolo alle 21.15]

 

BIGLIETTERIA:
Biglietto: 13€ (dai 6 anni in su)
Biglietto Ridotto: 10€ per chi dispone dell’Abbonamento al Teatro Cicconi o per chi acquista un carnet da 5 o 10 spettacoli

 

PRENOTA IL TUO POSTO ONLINE

Per info e prenotazioni: tel. 3287756579

 

 

 

Dopo anni di ricerca Piero Massimo Macchini si presenta al pubblico con uno spettacolo che desiderava da tempo portare in scena.

“GestiColors” riassume i suoi talenti: comicità verbale e non verbale intrecciata magistralmente alla comicità slapstick, un cocktail inebriante, una miscela esplosiva. La battuta verbale si confonde con la gag mimica, il sonoro comico si mischia con il gesto tecnico.

Dopo aver portato sul palco gioie e dolori della propria vita, sempre con grande ironia (come fa chi sa che solo l’umorismo può salvarti la vita), dopo aver affrontato il mondo con gli occhi di chi nasce e cresce nella “piccola grande” provincia marchigiana, Piero Massimo Macchini cerca di esplorare la sua essenza di Italiano ponendosi una domanda più che legittima: “Perché il mondo è convinto che gli Italiani gesticolano così tanto e in modo così inconsueto? Da dove nasce questo nostro modo di muoverci e di farci notare?”

Da qui nasce l’ispirazione che lo porta a sviluppare un lavoro che fonde il mimo, la narrazione, la comicità.
In verità molti esperti si sono interrogati su questa domanda, ma nessuno è riuscito a dare delle spiegazioni plausibili. Macchini invece ci riesce.

Con “GestiColors” va oltre il monologo e per farlo osa molto di più. C’è chi lo definisce uno schizzo di colori di un quadro di Pollock o un arcobaleno di immagini visive supportate da un suono raffinato, o ancora uno spettacolo di teatro danza surreale.

L’unica certezza: il finale liberatorio; un’immagine in bianco e nero di Piero Massimo accanto al padre che guarda in tv Marcel Marceau. Si arriva a toccare il personale, un momento indelebile che lo porta a scrivere il suo Zero Comico Assoluto … Francè il Mimo Parlante!

 

 

Di Piero Massimo Macchini, Domenico Lannutti e Matteo BerdiniCon Piero Massimo Macchini
Regia: INDIVENIRE
Costumi: Piero Massimo Macchini
Scenografia: Lagrù Scenografie
Occhio Esterno: Gianluca Marinangeli, Sub Limen

Perfezionamento: Mimico Andrea Menozzi
Grafica: Adriano Brando Alessandrini
Foto: Marilena Imbrescia
Consulenza Storica: Irene Miconi
Management: Cristiano Virgili
Social Media Manager: Giulia Morici
Coordinamento e Supervisione: Priscilla Alessandrini

GestiColors
Tagged on:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *